Share this post

In Italia, come sappiamo, dal 1999 è in vigore la Legge 68 che “ha come finalità la promozione dell’inserimento e dell’integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato”. Il cosiddetto collocamento obbligatorio.

In generale in Europa non tutti i paesi hanno adottato un sistema di “quote” come l’Italia, in cui i datori di lavoro sono obbligati ad assumere persone disabili in una determinata percentuale rispetto al numero dei propri dipendenti. In Italia uno ogni 15 dipendenti.
Gli Stati che hanno un sistema simile sono Francia, Germania e Spagna, mentre altri paesi come Regno Unito non utilizzano lo stesso parametro.

L’Equality Act britannico

Il Regno Unito, nella fattispecie, ha abolito il sistema delle “quote obbligatorie” in favore una legislazione antidiscriminatoria che si è evoluta nel tempo con modifiche. Dalla Disability Discrimination Act, del 1995, si è arrivati con le varie modifiche alla Equality Act del 2010.

In questo modo il Regno Unito tutela il diritto di tutti gli individui a godere di pari opportunità in tutti gli ambiti della vita. Compreso l’accesso al lavoro.
Questo però senza categorizzare le persone.

L’ Equality Act infatti stabilisce la parità nell’accesso occupazionale, nonché ai servizi pubblici e privati, indipendentemente dalle caratteristiche personali di età, disabilità, orientamento sessuale, genere, etnia, religione credo personale.
In caso di disabilità, ad esempio, i datori di lavoro sono tenuti a adoperare eventuali adeguamenti sul luogo di lavoro per superare le barriere architettoniche. Come a non discriminare le donne in gravidanza, anzi ad adottare soluzioni che le possano agevolare.

Articoli correlati

23 OTTOBRE 2020

Online i webinar di introduzione formativa Autunno 2020

Guarda ora i webinar di introduzione formativa Autunno 2020, trasmessi su Performaredigital.it!

12 OTTOBRE 2020

Al via il ciclo di Webinar Autunno 2020 sulla Diversity&Inclusion

Al via il ciclo di Webinar Autunnali 2020 sulla Diversity&Inclusion rivolti ad aziende e liberi professionisti, aperte le iscrizioni!

5 OTTOBRE 2020

Ora Online il webinar “La diversità come valore”

Online il webinar "Diversità come Valore"! Guardalo ora!

22 SETTEMBRE 2020

Bias e Pregiudizi del processo di Selezione: superarli per riconoscere la ricchezza nella diversità

Le sfide del processo di recruiting in azienda: superare bias e pregiudizi in fase di selezione, scoprendo il valore della diversità e della competenza.

X